Tag Archives: dissesto idrogeologico

La mitigazione del rischio geomorfologico ed idraulico Analisi,Contemporanea-mente

di Luca Falconi* Le minacce di origine naturale per la sicurezza del territorio rappresentano un problema diffuso a livello globale, con cui ogni comunità si confronta quotidianamente. Una stima effettuata dalla compagnia tedesca di assicurazioni Munich Re sul numero di frane e inondazioni (hydrological phenomena) avvenute negli ultimi decenni, mostra come il trend sia in Read more

Diamo via l’amore … senza rimpianti Contemporanea-mente,Notizie

di To.Far. La via dell’amore, tra Riomaggiore e Manarola alle Cinque Terre, dovrebbe portarmi dolore come qualcuno si augura da tempo. Parlo del collegamento tra i due borghi delle Cinque Terre, che negli ultimi anni ho ritenuto una iattura piuttosto che un valore aggiunto per il territorio (ma certo lo era per chi introitava gli Read more

Ciove… palanche? Commenti,Contemporanea-mente,In Evidenza

di Stefano Sarti** In questi giorni la Liguria sta franando. Non è catastrofismo esprimersi in questi termini perché sono arrivati ormai al pettine i guasti decennali che una logica dello sviluppo insostenibile e miope ha generato. Il disastro ferroviario ad Andora (per pura fortuna senza vittime) seguito della frana di una parte della collina sulla Read more

Parlare d’altro, precipitando Commenti,Contemporanea-mente

di To.Far. Dopo una pausa di riflessione, torno ai miei 25 lettori (di manzoniana memoria) con alcune considerazioni sparse che i recenti avvenimenti mi suggeriscono. La sintesi è che: comunicare contenuti è passato di moda. Siano essi politici, sociali, ambientali o altro, i contenuti “di sostanza” latitano. L’ultimo esempio? La recentissima lettera con cui Cùperlo Read more

Via dell’Amore o della “buona sorte” Cinque Terre,Territorio,Ultimissime

di Antonia Torchi Nella disgrazia, sono state fortunate le quattro turiste australiane colpite dai massi franati lo scorso settembre mentre percorrevano la via dell’amore tra Riomaggiore e Manarola. Sarebbe potuto accadere di peggio, in qualsiasi momento. Lo scrivono i due periti incaricati dal GIP del Tribunale della Spezia nell’inchiesta per disastro colposo – dopo il Read more

Vernazza e Monterosso un anno dopo l’alluvione Cinque Terre,Rubriche,Territorio,Ultimissime

di An.Tor. I residenti hanno il diritto/dovere di preoccuparsi e noi abbiamo il diritto/dovere di segnalare che, sotto la patina di un maquillage troppo superficiale, fatto soprattutto per ravvivare la vetrina da presentare ai turisti e ai finanziatori, italiani ed esteri, ad un anno dall’alluvione i due noti villaggi delle 5 Terre rischiano di non Read more

Frane e inondazioni: prima studiare, poi intervenire Prima Pagina

di Alessandro Tomaselli La frana che il 24/09/2012 ha colpito alcune turiste lungo la Via dell’amore alle Cinque terre (provincia di Spezia, Italia) offre lo spunto per una riflessione sulle cause dei processi gravitativi e, per estensione, di quelli fluviali. Si tratta, a piccola scala, di macro – fattori legati a meteorologia, pendenza, uso del suolo, Read more

La maledizione del Faraone (e dei suoi compaesani) Cinque Terre,Rubriche,Territorio,Ultimissime

di A.T. Appena il 24 settembre scorso, una frana, staccatasi da un costone in alto, ha bypassato le reti di protezione e colpito, in modo più o meno grave, alcune turiste australiane sulla via dell’Amore, in comune di Riomaggiore nelle Cinque Terre. Stavolta, la responsabilità non è delle abbondanti piogge (come per Vernazza e Monterosso alluvionate nell’ottobre scorso) ma, Read more

Tabula rasa mercificata Analisi,Cinque Terre,Contemporanea-mente,In Evidenza

di William Domenichini Bhopal, Love Canal, Seveso, Chernobyl, Majak, Goiânia o Fukushima, Exxon Valdez Amoco Cadiz, Ixtoc-1 o Deepwater Horizon, North Pacific Gyre, Vajont o Stava. Solo alcuni dei disastri entrati nell’immaginario globale, reazioni del pianeta uguali e contrarie a dissennate azioni umane, che non hanno insegnato nulla, tant’è che negli ultimi 20 anni i Read more

Se Maometto non va alla montagna, la montagna frana Analisi,Contemporanea-mente

di William Domenichini A meno di un anno dal disastro alluvionale che ha travolto Toscana e Liguria, tra l’esondazione del Serchio e del Magra, frane e allagamenti, dal disastro di Giampilieri, in provincia di Messina, in cui sono morte 39 persone, cos’è cambiato? Piove ed in Toscana, a Massa, muoiono tre persone sotto una frana, Read more