Forti militari del Golfo della Spezia, ce l’hanno fatta sotto al naso Commenti,Contemporanea-mente

di Saul Carassale

palmar29Ebbene sì, zitti zitti il cinque agosto scorso, Regione e Demanio firmano l’intesa che mette in  vendita un certo numero di forti militari.

I comuni interessati incassano il 15 per cento dell’asta, vengono recuperate le strutture ad uso turistico e commerciale (perchè no, un bel supermarket): insomma, tutti contenti.

Le finalità dell’intervento sono demandate ai singoli comuni (che però si sono scordati di confrontarsi una sola volta con i cittadini) e soprattutto non si è spesa una sola parola sul valore testimoniale delle strutture militari.

Come dire, meglio che del passato non resti traccia, non si sa mai che non aiuti a capire il presente…
A questo punto la battaglia – in senso civile – appare davvero persa.

Ecco l’unico articolo che ne tratta: Rassegna Stampa.pdf

Foto da: portoveneredidattica.it

Forti militari del Golfo della Spezia, ce l’hanno fatta sotto al naso
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

Rispondi