TAV Torino-Lione, carta canta! Oikos,Rubriche

il prof.Sergio Ulgiati, a nome di tutti i colleghi del Gruppo Tecnico NO-TAV ci invia i documenti di risposta all’Analisi Costi Benefici pubblicata dal Governo il 21 aprile 2012, in merito alla linea Torino-Lione.

Recentemente, la Francia ha mostrato la volontà di ripensare il progetto, a causa dei suoi elevati costi e scarsi benefici (); il Governo italiano continua a collocarsi su una posizione attendista, nella speranza che alla fine la EU apra il cordone della borsa e accada il miracolo.

Nel frattempo, la Comunità Montana della Val Susa e Val Sangone invierà al Governo e alla controparte francese, nonchè alla stampa, una serie di documenti preparati dal Gruppo Tecnico della Comunità Montana, e che saranno oggetto di una conferenza stampa domani (mercoledì 18).

Questi documenti, a meno di piccolissime modifiche dell’ultimo minuto, sono:

Con questo documento riteniamo di avere esaurientemente risposto al documento governativo, svelandone l’intrinseca debolezza e insostenibilità.

TAV Torino-Lione, carta canta!
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

Rispondi