Giugno 2012 Editoriali

La natura è stufa di noi umani? Sicuramente l’Italia non è nelle top ten del gradimento se negli ultimi mesi registriamo tutta una serie di eventi che sconvolgono il nostro mondo quotidiano e ci privano di certezze secolari. A ridosso delle scosse sismiche che hanno colpito la pianura padana , questo numero tratta, ovviamente, del terremoto.

Ne parlano Alessandro Tomaselli e William Domenichini, affrontando aspetti diversi e di rispettiva competenza.

Sulla “mala gestione” di questo tipo di disgrazie accenna un commento di To.Far. che potrebbe rappresentare il punto di partenza ironico per un’inchiesta ben più seria sul tema, da svolgere nei prossimi numeri.

Critico sulle scelte istituzionali a tutela di un patrimonio importante è l’articolo di Piero Donati. La ex- colonia Olivetti di Marinella di Sarzana (SP) è uno dei tanti edifici di questo tipo che, da tempo dismessi, abbrutiscono i litorali italiani senza che gli si possa trovare una ricollocazione funzionale agli antichi scopi per cui vennero costruiti. A meno che non si rimettano in circuito nell’abbuffata di appartamentini sfitti …

Beatrice Dal Piva, col suo “Sguardo sui parchi” riesce a trasmetterci anche qualche piacevole informazione, per fortuna. Ci ragguaglia poi sulle ultimissime che riguardano le Dolomiti patrimonio dell’umanità: qui purtroppo , come in altri luoghi formalmente tutelati, l’umanità non se la passa troppo bene.

Infine, alcuni consigli su appuntamenti culturali che riteniamo interessanti. L’estate è arrivata e per il relax della mente, in una situazione stressante come l’attuale, suggeriamo quello che possiamo.

Giugno 2012
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

Rispondi