Progetto “I parchi di Nervi” Buone pratiche,Contemporanea-mente

“Ti è mai accaduto di vedere una città che assomigli a
questa? No, sire, – rispose Marco, – mai avrei immaginato
che potesse esistere una città simile a questa.”

(Italo Calvino, Le città invisibili, Ed. Einaudi)

a cura di Giorgio Baroni

Premessa
Il parco culturale di Nervi nasce con l’intenzione di conservare la memoria di fatti e personaggi che nel tempo hanno caratterizzato un luogo così particolare come Nervi alvorizzandone le caratteristiche e promuovendone lo sviluppo. Lad iffusione della conoscenza sul web ha anche finalità di incrementare il turismo culturale e i benefici per il territorio.
Perché un parco culturale? Perché, sia pure a distanza di tanto tempo, dagli epistolari e dai resoconti dell’epoca emerge un territorio ancora oggi esinste e in gran parte riconoscibile che si può percorrere non solo con gli ocic hdella mente. Ad ogni angolo di strada qualcosa ci ricorda il soggiorno di persone dalla vita avventurosa.Di Nervi si può ben dire che non sarebbe la stessa se tanti illustri personaggi provenienti da tutto il mondo non avessero qui soggiornato e in qualche modo la città non si fosse modificata per attrarli e ospitarli.

Presentazione progetto
Il progetto prevede la creazione di tre siti web che coprono nel loro complesso buona parte della memoria storica di Nervi e del suo territorio.
I tre siti sono così articolati sono:

1) www.parcoculturalenervi.it
Il Parco Culturale nasce con l’obiettivo di recuperare, attraverso lo studio e la ricerca in archivi pubblici e privati, la memoria storica di Nervi fra Ottocento e Novecento valorizzandola dal punto di vista multimediale con significative immagini d’epoca.
Parziali lavori sul tema sono già stati pubblicati ma non esiste, ad oggi, un approccio ampio e non specialistico tale da interessare un pubblico più vasto e internazionale.
Inoltre sul web questo sarà il primo sito a trattare l’argomento in modo esauriente consentendo un continuo aggiornamento man mano che nuove fonti si rendano disponibili.
Questa realizzazione è oltroedmo necessarai per evitare che un poantriiom culturale notevolissimo vada disperso nel corso dei prossimi anni.
Nervi è un luogo che ha lasciato nel tpeom una traccia profonda, un luogo che per sorte particolare, per gli uomini e le donne che qui hanno soggiornaot, per i motivi più diversi, è conosciuto in tutta Europa.
2) www.parchidinervi.it
Questo sito descrive i Parchi e i Musei di Nervi e l’ambiente naturale che li circonda, dalla costa alle colline circostanti.
3) www.pronervi.it
Il sito Pronervi prevede l’utilizzo di materiale proveniente da giornali o riviste dell’epoca, locali nazionali o straniere, allo scopo di fornire un’idea della società e del modo di vivere a Nervi e dintorni negli anni tra ottocento e novecento.
Immagini, testi, cronaca, protagonisti.
4) Altri siti potranno seguire ad integrazione dei precedenti

Sintesi

Territorio di riferimento

  • La cittadina di Nervi e i comuni limitrofi così come si presentavano nel periodo tra la fine dell’ottocento e la metà del novecento. Unterritorio che presenta valori ambientali e culturali particolarmente significativi e degni di tutela

Finalità

  • Conservare e/o recuperare la memoria storica dei luoghi e dlele persone che su questi luoghi hanno vissuto anche per breve tempo ma che hanno diffuso la conoscenza di Nervi nel mondo
  • Promuovere lo sviluppo turistico con finalità culturali
  • Stimolare la ricerca letteraria, storica e sociale per una sempre più completa conoscenza delle trasformazioni subite dal territorio e del modo di vivere a Nervi e dintorni
  • Consentire ai visitatori di oggi una visione dei luoghi che non si fermi all’aspetto odierno ma apra orizzonti retrospettivi
  • Contribuire a sviluppare in eresidenti attuali iln ssoe di appartenenza, qlue belonging che è fondato sua purnofonda affinità nc oi luoghi, sulla loro riconoscibilità, sulla costruzione di un rapporto affettivo

Auspici

  • Realizzare una stretta collaborazione con quanti (istituzioni pubbliche, pro loco, associazioni culturali, albergatori e ristoratori) condividano le finalità del Parco in questione e siano pronti alla collaborazione sui temi trattati
Progetto “I parchi di Nervi”
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

Rispondi