Spazi e Società a rischio. Ecologia, Petrolio e Mutamento a Gela Cultura,Libri

Una segnalazione del Prof. Giorgio Osti per i nostri lettori riguarda il libro di:
Pietro Saitta, Spazi e società a rischio. Ecologia, petrolio e mutamento a Gela

http://www.cirsdig.it/Pubblicazioni/copertinagela.pdf,

con interventi di: Pierpaolo Mudu e Luigi Pellizzoni, Edizioni Think Thanks, Napoli, 2009

Il libro:

“Una storia locale? Per niente. Gela, la città siciliana che fa da sfondo a questa ricerca, incarna a suo modo questioni più ampie, connesse alla relazione tra grande capitale e territori periferici. Parlare di Gela significa infatti discutere degli esiti dell’industrializzazione diretta centralmente, del sottosviluppo, del ricatto occupazionale, dell’incertezza, del rischio sanitario e della resistenza che esso genera. “Spazi e società a rischi” presenta una severa analisi della relazione tra capitale e consenso, tra industria petrolchimica e paura, tra impresa e politica, tra salari industriali e consumi. Uno studio di comunità che non lascia molto spazio alla speranza, ma che non rinuncia a individuare percorsi di cambiamento e liberazione.”

L’autore:

Pietro Saitta è ricercatore di Sociologia generale all’Università di Messina. Si occupa prevalentemente di multiculturalismo, devianza, percezione del rischio e metodi qualitativi. Tra i suoi lavori più recenti, Economie del sospetto (2007) e Sex Industry (2009).

Per chi volesse contattarlo:
Pietro Saitta, Ph.D
Università di Messina
Via T. Cannizzaro 278
98122 Messina
Italy
Tel. (+39) 090 641 1070
Cirsdig.it


Foto tratta da:
nuovo sold.wordpress.com

Spazi e Società a rischio. Ecologia, Petrolio e Mutamento a Gela
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

Rispondi