Parco nazionale delle Cinque Terre – Un, due, tre…Bonanini! Notizie

di BAM e AT

Appena riconfermato per la terza volta presidente del parco il solito Franco Bonanini. Caramella di consolazione per la sua bocciatura al parlamento europeo o ennesimo inciucio bipartisan?

Sta di fatto che il presidente inizia un insolito terzo mandato a dieci anni dalla creazione del parco, il famoso “parco dell’uomo”, dalla “caratteristica antropizzazione”. Sarà. Gli esseri umani che lo abitano, e quelli che lo visitano, cominciano a riscontrarne le crepe, non certo metaforiche. I sentieri sempre più trascurati, anche quelli a pagamento (con l’eccezione della solita via dell’Amore); le vestigia di antichi progetti, anche con fondi europei, tanto esaltati e subito dimenticati; l’oscura amministrazione; le gestione non limpida delle cooperative fatte, disfatte, trasformate; la concessione di permessi edilizi che la magistratura ai vari livelli ha bocciato; l’esecuzione di progetti dalla destinazione incerta. C’è materiale su cui discutere e lo fa l’Osservatorio europeo delle 5 terre ponendo al neo-presidente le fatidiche dieci domande: www.perle5terre.it
Noi qui ricordiamo di riguardare alcune delle tante “perle” che sono nella sezione della rivista sotto la voce: “cartoline dal degrado …” e ve ne offriamo due simboliche.
L’una è la foto del bel cartello bilingue che campeggia negli uffici del parco, dove – alla stregua dei bottegai più arretrati – questo parco di fama internazionale non accetta carte di credito. Alla faccia della sua conclamata fede nella globalizzazione!

cartacredito

L’altra foto mostra un cartello di descrizione lavori con scadenza il 22 aprile 2009. La descrizione riguarda la messa in sicurezza e il ripristino delle condizioni di stabilità dei versanti abbandonati del parco. E’ situato nei pressi di un degrado vergognoso, nel cimitero di Monterosso. Prontamente intervenuti dopo una serie di segnalazioni che potete ammirare su YouTube:

Monterosso, il cimitero “ripulito”??

Monterosso, il cimitero

I “ripulitori” hanno dato una raschiatina d’immagine ma non hanno risolto il mistero relativo ai fondi stanziati. Da chi e per che cosa?

parco

Parco nazionale delle Cinque Terre – Un, due, tre…Bonanini!
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

Recent Comments

  1. perriomaggiore.com

    Salve, grazie per le vostre puntuali informazioni e segnalarvi il sito della Lista Civica Per riomaggiore, minoranza consiliare del comune di Riomaggiore.
    Cerchiamo di far trapelare all’esterno tutte le “crepe” come definite nell’articolo, facendo presente che per molti anni nessuno ha avuto il coraggio di esprimere posizioni critiche a causa della politica molto aggressiva, (al limite del minaccioso) posta in ìessere dall’amministrazione comunale e da Bonanini in particolare.
    Creciamo che una nuova fase si stia aprendo, grazie all’informazione sul web e invitiamo tutti a supportare la nostra difficile opera di “ritorno alla normalità”, aiutando le persone a liberarsi da paure spesso infondate e convincendole ad esprimere con coraggio le proprie idee.
    Grazie

  2. R. F. Post author

    Abbiamo ricevuto il numero di gennaio del giornale con l’incredibile (mica tanto) notizia della conferma del mandato all’eterno Bonanini. Se inserisci la nomina nel contesto della nostra politica nazionale, niente di nuovo:sempre le solite carampane, mai ricambio non dico solo generazionale .Comunque grazie, il giornale è ben fatto e gli aggiornamenti sulle Cinque Terre, per me che sono pendolare, sono importanti.

    Ora ci aspettano le regionali,ahimè che sconforto. Qui al faraone nostrano ( Formigoni) si contrappone un altro aspirante faraone, Penati.

    Con queste note dolenti un caro saluto, RF

Rispondi