Appena tradotti in italiano… Libri

Su segnalazione delle Librerie Feltrinelli e della Rete ambiente e società due interessanti libri finalmente tradotti in italiano:

andre-gorz- A. Gorz, Ecologica, Jaca Book, 2009

Filosofo della politica, fondatore di un pensiero ecologico critico, sia dello sviluppo capitalista, che delle realizzazioni di un comunismo imitativo delle utopie di produttivismo che hanno portato il mondo ad essere una società asservita alla legge del profitto e delle merci.
Co/direttore nei primi anni ’40 della rivista “Les Temps Moderns” con Jean Paul Sartre e Simone de Bouvoire, scrisse negli anni ’80 il controverso “Addio al proletariato” che provocò un acceso dibattito in Francia e negli altri paesi europei.
Si è suicidato insieme alla moglie, affetta da una malattia degenerativa.
Gorz resta un punto di riferimento per una grande riforma del pensiero economico che si preoccupi delle condizioni di vita e dell’ambiente.


nicholas-stern- N. Stern, Un piano per salvare il pianeta, Feltrinelli, 2009

Nato su incarico del governo inglese e reso pubblico alla fine del 2006, l’ormai famoso Rapporto Stern ha fornito la prima ampia indagine sulle conseguenze economiche dei cambiamenti climatici e sull’impatto sociale dei rischi ambientali. Dal momento della sua diffusione, il Rapporto si è imposto come un insostituibile strumento di analisi e un innovativo punto di riferimento per i governi di ogni parte del mondo. In questo nuovo libro l’autore di quel documento – l’economista inglese Nicholas Stern – ne riprende i risultati e ne trae le più importanti lezioni politiche. Siamo infatti – avverte Stern – in un momento delicatissimo: le decisioni che verranno assunte nei prossimi cinque anni e le azioni che saranno intraprese nei prossimi due-tre decenni saranno vitali per il futuro del pianeta. Il modello tradizionale di crescita si è inceppato, ed è urgente pensare un nuovo modello basato su un basso uso di combustibili tradizionali. Ignorare la questione significa non solo condannare la Terra a un futuro di inquinamento, ma imboccare una strada di non sviluppo e di decadimento economico. È urgente avviare azioni concrete, stabilire un prezzo per l’emissione dei gas serra, definire forti obiettivi di riduzione, bloccare la deforestazione, sostenere l’innovazione e l’impiego di tecnologie a basso tenore di carbonio. Per la prima volta in modo accessibile ma economicamente circostanziato, Stern chiarisce com’è possibile raggiungere questi obiettivi, ridurre drasticamente i rischi ambientali e favorire una nuova fase di crescita e di progresso.

Foto tratte da: smh.com.au
1.folha.nol.com.br

Appena tradotti in italiano…
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

Rispondi